La folla iniziò ad agitarsi.
Il frastuono era tale da innervosire il grande gigante.
Lui è abituato alla calma, lì sù le parole non arrivano.
Sapeva di che stavano parlando così prese la parola e disse:
E voi, piccoli uomini, non tingerete mai la mia luna di nero…
Finché non avrò perso gli occhi per guardarla…”